Oratorio di resurrezione (di Renato Pennisi)

5.00

Quattro voci si confrontano sulla creazione e sul nostro destino. E’ un percorso di crescita, sacrificio e perenne stupore. E il filo che attraversa la storia e il nostro pensiero ci lega a una promessa incomprensibile, perché se ogni divenire sembra diretto inesorabilmente al proprio annientamento, l’oscurità irrimediabile in cui ogni creatura è immersa si accende misteriosamente di un bagliore che nulla ha di terreno. E il dolore diviene canto, improvvisa gioia.

COD: 9788889787540 Categoria:

Descrizione

Renato Pennisi è nato a Catania nel 1957. Avvocato. Ha pubblicato alcune plaquettes di poesia per le Edizioni l’Obliquo, e da ultimo i libri di poesia, con Interlinea, La notte (2011), Pruvulazzu (in dialetto siciliano, 2016), e L’impazienza (2019).

Ha curato con Gualtiero De Santi il saggio-antologia Dalle carte dell’isola – Il libro della poesia neo-volgare siciliana oggi (Carabba 2021).

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Oratorio di resurrezione (di Renato Pennisi)”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.